Mandrea – Via delle Fontane

vai al fotoalbum
In accordo con Fabius, conosciuto in palestra, decidiamo di legarci insieme per la prima volta, mi propone la classica via delle Fontane a Mandrea. Con noi anche Alessandro ed Elisa, che faranno la via dietro di noi.
Bellissima giornata di sole, si rannuvola solo nel pomeriggio, e a dispetto dei nostri timori, la via è completamente asciutta, nonostante le abbondanti piogge del giorno prima. Incontriamo un sacco di gente, la maggior parte diretti a Mandrea, oggi sono tutti qui!
La via è bella e divertente, mi riporta quel bel sapore classico dolomitico che mi mancava, anche se siamo solo in Valle del Sarca.
Dopo una partenza marciotta, un secondo tiro su un muro verticale in A0, con tratti anche in libera. Poi un tiro in una stupenda fessura con chiodi a pressione, qui sono da seconda e posso anche tentare la libera (riuscita a parte l’ultimo passo). Tre tiri in camino meravigliosi, in ambiente davvero suggestivo. L’ultimo tiro in camino tocca a me, mi ingaggia un bel po’, poi ricordo come si arrampica in camino e ne vengo fuori senza problemi…
Ultimi tiri non degni di nota, divertente qualche passo dell’ultimo in placca.
Una via vivamente consigliata per riprendere su questo genere di scalata. La prima via aperta a Mandrea, nel 1975.

2 pensieri su “Mandrea – Via delle Fontane

  1. Niccolò

    Ciao!
    ti seguo sempre con passione il tuo blog! Infatti volevo dirti che nell’ultimo racconto mancano le foto, o meglio c’è il link al tuo pi-casa, ma è vuoto, non so se è voluto o è un errore: è bello vedere anche le foto, completa sempre il racconto, lo rende più bello…

  2. evak Autore articolo

    Ciao, grazie per il commento, avevo sbagliato ad inserire il link, ora è corretto. Fa piacere che il blog abbia lettori assidui, grazie!

I commenti sono chiusi.